P10 Lions “Pace”

Home / Natura / P10 Lions “Pace”
P10 Lions “Pace”

P10 Lions “Pace”

“servire la propria comunita’, rispondere ai bisogni umanitari, promuovere la pace e favorire la comprensione tra i popoli del mondo”

( Lions Club di Marostica )

La frase è stata scelta in quanto racchiude la MISSION DEL LIONS CLUB INTERNATIONAL

Chi siamo

Il Lions Club International, la più grande organizzazione di servizio al mondo con 1,4 milioni di soci raggruppati in 40 mila Clubs diffusi in più di 200 Paesi, ha celebrato nel 2017 i 100 anni di vita. Un traguardo importante raggiunto, secondo molti, grazie all’obiettivo principe mantenuto e realizzato negli anni dall’Associazione: il servizio verso gli altri.
WE SERVE è infatti il motto di ogni lions e il service il senso dell’essere parte del Club, lo scopo principale che accomuna ogni socio. Diventa così prioritario per ogni Club aiutare chi si trova in difficoltà, chi sta vivendo un disagio attraverso la promozione e il sostegno di iniziative di solidarietà nel proprio territorio ma anche nei Paesi poveri del mondo. La varietà e la molteplicità dei services contraddistinguono infatti i Lions Club da molte altre associazioni.
Il Club di Marostica, istituito nel 1999, fin dalla nascita si è posto l’obiettivo di essere vicino alla propria comunità cercando di conoscerne i problemi e di contribuire, in stretta collaborazione con le Istituzioni e le altre Associazioni, alla loro soluzione. Ha avviato nel corso degli anni svariati services nel rispetto delle linee guida e delle aree di intervento richieste periodicamente dal Lions International. Particolare attenzione è stata sempre posta al mondo giovanile e al tema della vista e, in questi ultimi anni, ad un argomento di grande attualità quale quello dell’ambiente.
I services realizzati in oltre un ventennio di attività sono numerosi grazie all’impegno dei soci e in particolare dei Presidenti e dei Direttivi che si sono succeduti. Il Club ha aderito a services internazionali come il Poster per la pace, il Lions Quest per la prevenzione del disadattamento giovanile, la Sight First per il contrasto alle malattie della vista nei Paesi poveri, la raccolta occhiali usati e lo screening della vista, le vaccinazioni contro il morbillo per i bambini del Terzo mondo. Ha sviluppato services nazionali come il Progetto Martina per l’educazione dei giovani alla salute e alla lotta ai tumori, il sostegno ai disturbi specifici dell’apprendimento attraverso i doposcuola specifici, il progetto Kairos per l’integrazione dei ragazzi con difficoltà e vari services distrettuali.
Numerose poi le attività del Club legate a bisogni specifici del territorio. Particolare attenzione è stata rivolta al mondo giovanile con vari service e progetti realizzati con il mondo della scuola e indirizzati alla prevenzione, all’integrazione e al sostegno dei soggetti con difficoltà. A livello sociale da ricordare in particolare la donazione al Comune di un pulmino attrezzato per il trasporto dei disabili, il sostegno alla Casa per anziani Rubbi e al doposcuola Casa a colori. In ambito culturale interventi sono stati indirizzati al restauro e al recupero del pregevole patrimonio storico-artistico del territorio nonché all’organizzazione di conferenze, convegni, mostre, pubblicazoni. A livello ambientale invece sono stati realizzati alcuni recuperi di sentieri e si è collaborato alla sistemazione di un tratto di cinta muraria. Per celebrare i venti anni di attività, il Club ha donato alla Città di Marostica,quale messaggio di speranza e di solidarietà, la statua in bronzo “San Francesco e il lupo” di Gigi Carron, collocata nel giardino di Porta Bassano.
Costante poi l’attenzione alle popolazioni povere del mondo. Oltre ai service internazionali e nazionali già citati a cui il Club di Marostica ha aderito, vari sono stati gli interventi nel corso degli anni. Tra i principali ricordiamo la realizzazione di un pozzo d’acqua in Burkina Faso, la costruzione di due case in India e di una casa destinata a ragazzi amputati in Sierra Leone e il sostegno alla realizzazione di un Centro per disabili per i profughi tibetani.
Il Lions Club di Marostica è gemellato con i Clubs Lions di Montigny le Bretonneux e di Lainate.

Leave a Reply

Your email address will not be published.